airplanearrow-right-bannerarrow-right-subscribearrow-rightcampercaravancataloguecircle-calendarcircle-cardcircle-videodiscountdownloademailinarrivoinfolinkmainslider-arrow-leftmainslider-arrow-rightmap-markerpagenav-arrow-leftpagenav-arrow-rightpagenav-gridprintprint_resultsnav-gridresultsnav-listshare-facebookshare-googleplusshare-pinterestshare-twittershareslider-arrow-leftslider-arrow-rightsocial-facebooksocial-linkedinsocial-twittersocial-youtube

Camper piccoli: perché e quali scegliere

News titolo

Le dimensioni sono un elemento che caratterizza fortemente un camper e da sempre Bonometti centrocaravan propone alla sua clientela un'ampia scelta di veicoli dalle dimensioni più disparate.

Nello show room di Altavilla Vicentina e in quello di Trento ci sono anche camper piccoli, dalle dimensioni contenute, perfetti per chi è alla ricerca di un mezzo maneggevole.

Ne esistono di tutte le tipologie, con le forme più varie e con prezzi differenti: non soltanto i cosiddetti van (i furgoni camperizzati o “camper puri”), ma anche tanti semintegrali compatti e persino mansardati e motorhome.

Camper piccoli: perché sceglierli 

 

La maneggevolezza, la facilità di guida, è il pregio maggiore dei camper piccoli, di ridotte dimensioni. Ecco perché occorre valutare bene le dimensioni dei camper, ed ecco perché Bonometti centrocaravan fornisce sempre informazioni dettagliate sui mezzi trattati, sia per quelli nuovi che per gli usati.  In autostrada si apprezzano le dimensioni limitate nei sorpassi, ma è soprattutto fuori dalle strade principali che i camper piccoli si rivelano vincenti.

In montagna, in campagna e anche in città la lunghezza fa la differenza, ma non dimentichiamo le manovre in spazi ristretti, ad esempio nei campeggi e nelle aree attrezzate destinate ai camper. E che dire dei parcheggi? Posteggiare un camper di lunghezza elevata può essere difficile, parcheggiare un camper piccolo invece è semplice. Il termine “piccolo” è relativo e c'è molta differenza tra i camper piccoli dell'ultima generazione e i camper piccoli di un tempo.

Con il passare degli anni, infatti, le cabine di guida si sono allungate, il muso si è fatto più sporgente, ma anche l'abitacolo è cresciuto per offrire più comfort: letti più lunghi, divani più confortevoli, bagni e cucine più grandi. Una volta i 6 metri di lunghezza erano una dimensione media, oggi invece tutti i camper piccoli sono lunghi circa 6 metri, a parte alcuni furgoni camperizzati che scendono sotto questo limite.

camper piccoli vendita

Camper piccoli: quali scegliere

Tra tutti i camper piccoli, quelli più compatti e maneggevoli sono i furgoni trasformati in camper (in gergo si chiamano “camper puri” oppure “van”), che generalmente sono su base Fiat Ducato e hanno tre lunghezze di riferimento: 541 cm, 599 cm e 636 cm. I più spaziosi sono invece i motorhome, che non hanno la cabina originaria del furgone e quindi sono più larghi davanti e offrono un letto basculante che non interferisce con la zona pranzo, così come i mansardati che hanno un letto aggiuntivo sempre disponibile nella mansarda che sporge sopra la cabina.

Camper piccoli appartenenti alla tipologia dei motorhome ce ne sono però pochi in commercio: di sicuro interesse quelli di Hymer (nelle gamme B-DL ed Exsis,). 

Di mansardati, purtroppo, ne troviamo ancora di meno. Molto più diffusi, invece, i semintegrali compatti, che sono camper piccoli (lunghezza 599 cm) perfetti per due persone, ma che con il letto basculante aggiuntivo possono offrire fino a quattro posti. 

Grazie ai numerosi marchi trattati, Bonometti centrocaravan offre diversi semintegrali compatti, vedi ad esempio quelli di Laika, Hymer, Burstner, Etrusco e Carado.

La lunghezza è il dato principale da considerare, ma è interessante valutare anche la larghezza, che agevola le manovre in passaggi stretti e facilita nei parcheggi. Oggi possiamo considerare standard una larghezza di 235 cm, quindi alcuni camper piccoli scendono a 215-225 cm.