airplanearrow-right-bannerarrow-right-subscribearrow-rightcampercaravancataloguecircle-calendarcircle-cardcircle-videodiscountdownloademailinarrivoinfolinkmainslider-arrow-leftmainslider-arrow-rightmap-markerpagenav-arrow-leftpagenav-arrow-rightpagenav-gridprintprint_resultsnav-gridresultsnav-listshare-facebookshare-googleplusshare-pinterestshare-twittershareslider-arrow-leftslider-arrow-rightsocial-facebooksocial-linkedinsocial-twittersocial-youtube

Porte Aperte di gennaio Bonometti Centrocaravan all’insegna della solidarietà, dello sport e dell’avventura

News titolo

L’apertura straordinaria domenicale del 23 gennaio 2022 di Bonometti Centrocaravan si arricchirà, come giornata speciale, dell’intervento di Loretta Pavan, ciclista amatoriale, randonneur ed ex paziente oncologica che introdurrà al pubblico la propria ultima impresa estrema a sostegno del reparto di oncologia dell’Ospedale San Bortolo di Vicenza, un lungo tour di 10.000 km, toccando tutte le capitali europee in soli 60 giorni, e proietterà il docufilm che ne è nato. Il docufilm verrà proiettato durante tutto l'orario di apertura. Loretta Pavan ciclista amatoriale e randonneur sarà a disposizione dalle 16 alle 18 per domande riguardo alla sua ultima impresa estrema, nel rispetto delle distanze ed evitando assembramenti.

Bonometti Centrocaravan ha contribuito al successo del tour europeo di Loretta Pavan mettendole a disposizione un camper Laika Ecovip 409 e semplificando in maniera risolutiva sia il riposo dell’atleta durante le soste, sia l’assistenza tecnica alla bicicletta.
Cosa potrai trovare: oltre 100 veicoli tra camper e caravan nuovi e usati. Il market accessori.

Bonometti Centrocaravan ha partecipato con generosità ed entusiasmo all’impresa di Loretta Pavan di pedalare, attraverso 10.000 km, in un eccezionale tour di tutte le capitali europee, compiuto la scorsa estate e in soli 60 giorni. Loretta è una ciclista randonneur, ed ex paziente oncologica, che, da diversi anni, si cimenta in imprese ciclistiche estreme, sempre con l’obiettivo di raccogliere fondi e solidarietà per il reparto di oncologia dell’Ospedale San Bortolo di Vicenza.

 

Il contributo alla sfida europea di Loretta, da parte del più grosso concessionario di veicoli ricreazionali di tutto lo Stivale, non poteva realizzarsi se non sotto forma di un camper d’appoggio che ha seguito, ospitato e tenuto al sicuro Loretta e il suo compagno di viaggio Giorgio Murari durante tutta questa impresa, semplificandone in maniera definitiva la programmazione e il suo svolgimento. Loretta Pavan ha potuto riposare, ricaricarsi, mangiare, lavarsi o ricevere assistenza tecnica ovunque e immediatamente grazie al Laika Ekovip 409 fornito da Bonometti, un camper semi integrale su base Ducato di oltre 7 metri di lunghezza, equipaggiato con ogni comfort e dotato di garage, perfetto per il rimessaggio notturno e per le riparazioni sulla bicicletta. I

l successo di questa grande impresa sportiva di solidarietà, compiuta da Loretta Pavan a sostegno degli Amici del 5° Piano, un gruppo di volontari attivo presso l’Ospedale San Bortolo di Vicenza con l’obiettivo di supportare i malati oncologici, gli ex malati e i loro familiari, è stato oggetto anche di un bel docufilm che verrà proiettato, e commentato da Loretta Pavan stessa, alle ore 16.00 durante il Porte Aperte di domenica 23 gennaio nello showroom di Altavilla Vicentina.

 

Come in tutte i Porte Aperte Bonometti, dalle 9.30 alle 19.00, gli appassionati di viaggi in libertà, di camper, caravan e campeggio, avranno la possibilità di visitare i 4 piani della concessionaria e esaminare, assistiti dal personale della concessionaria al completo, ogni dettaglio di oltre 100 veicoli novità in pronta consegna e fine serie provenienti dai più rinomati costruttori europei: Bürstner, Carado, Eriba, Etrusco, Fendt, Hobby, Hymer, Hymercar e Laika.

Durante il Porte Aperte di domenica 23 gennaio 2022, sarà, inoltre, possibile fare acquisti anche presso il market accessori di oltre 1000mq.

“Lo spirito solidale della sfida di Loretta Pavan ci ha coinvolti doppiamente, sia come appassionati di viaggi, sia sul piano della solidarietà” dice Stefano Bonometti ”Il caravanning in ogni suo aspetto sta diventando una forma di vacanza che si allarga a un pubblico sempre più vasto: nulla più di un’impresa sportiva estrema può mettere in risalto quali sono i vantaggi di viaggiare in camper o caravan, con la sicurezza di avere la propria casa su ruote che ci segue. Siamo orgogliosi di rappresentare un punto di riferimento per gli appassionati di vacanze outdoor di tutta Italia e, soprattutto, di mettere le nostre competenze anche a servizio di iniziative virtuose come il tour europeo solidale della nostra amica Loretta”.