airplanearrow-right-bannerarrow-right-subscribearrow-rightcampercaravancataloguecircle-calendarcircle-cardcircle-videodiscountdownloademailinarrivoinfolinkmainslider-arrow-leftmainslider-arrow-rightmap-markerpagenav-arrow-leftpagenav-arrow-rightpagenav-gridprintprint_resultsnav-gridresultsnav-listshare-facebookshare-googleplusshare-pinterestshare-twittershareslider-arrow-leftslider-arrow-rightsocial-facebooksocial-linkedinsocial-twittersocial-youtube
News titolo

Quale tipo di camper è adatto a 2 persone? Praticamente tutti, potremmo dire, perché a ben vedere anche i modelli progettati per le famiglie spesso si possono adattare alla coppia.

Di camper per 2 persone quindi ce ne sono tantissimi, è quindi utile fare un po' di ordine e capire come orientarci se decidiamo di acquistarne uno. Può certamente essere utile una visita in un centro vendita ben attrezzato: lo show room di Bonometti centrocaravan, nelle sedi di Altavilla Vicentina e Trento, ha davvero molti modelli di camper per 2 persone in esposizione.

Innanzitutto, una considerazione sulle dimensioni: 2 persone possono adattarsi a vivere anche in spazi esigui, quindi i camper per 2 persone possono essere camper piccoli, con una lunghezza di 6 metri o anche meno. È però vero che tante coppie desiderano spazi ampi in sosta, quindi può essere utile orientarsi su una lunghezza di 7 metri, volendo anche 7 metri e mezzo. Se poi desideriamo una vera casa viaggiante, e possiamo spendere cifre importanti, ci sono alcuni camper per 2 persone molto grandi, lunghi 8-9 metri.

Camper per 2 persone: massima varietà

Per orientarci tra i molti modelli di camper per 2 persone, analizziamo le quattro tradizionali tipologie di camper, ovvero mansardati, motorhome, semintegrali e camper puri (van).

I semintegrali sono dei perfetti camper per 2 persone: offrono quasi sempre una comoda zona notte posteriore, con un letto matrimoniale oppure due letti singoli gemelli. In molti casi i semintegrali offrono anche un letto basculante (abbassabile quando occorre) sopra la cabina, in genere matrimoniale.

Se l'equipaggio è di due persone, il letto basculante non serve, a meno che i due membri dell'equipaggio vogliano dormire in letti separati oppure se ogni tanto si invitano un paio di ospiti (classico il caso dei nonni con i nipotini).

I motorhome sono per certi versi simili ai semintegrali e come questi hanno il letto basculante, ma a differenza dei semintegrali hanno la cabina integrata nella cellula abitativa. Cambia la forma esterna, cambia il prezzo (costano di più a parità di allestimento) e offrono più spazio nella parte anteriore, perché la cabina è larga quanto la cellula abitativa e il letto basculante è più spostato in avanti.

Ultimamente si sono diffusi alcuni modelli di semintegrali e di motorhome, pensati proprio per 2 persone, che non hanno una zona notte posteriore: l'unico letto matrimoniale pronto all'uso è quello basculante che scende per la notte sopra la zona salotto. Questo particolare tipo di camper per 2 persone ha il vantaggio di avere più spazio disponibile per la zona soggiorno-pranzo e per il bagno collocato in fondo all'abitacolo.

I mansardati invece hanno la tradizionale mansarda che sporge sopra la cabina di guida: rispetto ai semintegrali hanno il vantaggio di offrire due posti letto sempre disponibili, proprio perché nella mansarda c'è un letto matrimoniale.

I mansardati hanno spesso il letto a castello, quindi sono più adatti alle famiglie, però esistono anche modelli con il letto matrimoniale posteriore: è questione di scelte.

Per finire, ci sono i camper puri (van), che sono dei perfetti camper per 2 persone: sono costruiti arredando un normale furgone (opportunamente coibentato e dotato di tutti gli impianti), quindi lo spazio interno è ridotto, ma sono compatti e maneggevoli.

Camper per 2 persone: piantine interne

Ecco in sintesi le più diffuse soluzioni per la zona notte dei camper per 2 persone.

  • Letto matrimoniale centrale, a penisola. È come il letto di casa, molto comodo, accessibile su tre lati.
  • Letto matrimoniale “alla francese”. É posto contro la parete, comodo perché basso. In genere non offre un garage sottostante per le biciclette.
  • Letto matrimoniale trasversale al senso di marcia. È alto e occupa tutta la parte posteriore dell'abitacolo: salire e scendere è un po' scomodo, ma ha il grande vantaggio di offrire un ampio garage sottostante.
  • Letti singoli “gemelli”. Molto comodi, ognuno dorme nel proprio letto, si sale facilmente grazie ai gradini centrali.